Tuesday, January 13, 2009

Vellutata di piselli e pancetta













Non vi dico in che stato mentale e fisico, ma in qualche modo sono sopravvissuta, e lo dimostra il fatto che son qui a scrivere... Finalmente ho dormito bene!!!
Ieri mattina ho portato la tesi in copisteria, modificando ancora il titolo dal computer del negozio (-.-), e dopo una giornatina degna di nota (sveglia ore 06.50, 1 h pullman fino in facoltà, corse varie, code in segreteria, telefonate alla relatrice, in copisteria ore... arrivo a casa ore 13,30, un boccone in piedi in 5 secondi, dalla bimba fino alle 18,15, esco entro in casa prendo borsone e vado in palestra fino alle 21). Tra l'altro, ieri ero così svampita, ma così tronata, che quando sono uscita dalla sala e ho visto 5 chiamate del mio amico, ho pensato che volesse chiedermi della tesi, e me ne sono andata bellamente a farmi la doccia con tutta la calma del mondo. Finita la doccia torno, faccio per chiamrlo, e vedo un suo messaggio in cui mi chiede se mi deve passare a prendere. "Ma che scemo, è convinto che oggi sia già martedì!!! ah ah ah!! è proprio fuori!!" Lo chiamo per sfotterlo e non mi risponde. Guardo l'ora del messaggio e leggo 19,36. Cheeeee??????? Uhm... Ma... allora.... No! Noooo!!! Oddiooooooooooooooooooooooo ma stasera dovevamo andare al laser game!!!! E l'ho organizzata io la serata!!!
Cioè in pratica io ho proposto di andare al laser game, ho fatto una testa tanto a tutti perché per giocare bisogna essere in numero pari, e poi, rincretinita da questa benedetta tesi, tiro pacco!!! Sono arrivata a casa e mia mamma era preoccupata perché i miei amici hanno chiamato pure qui chiedendo che fine avessi fatto... E con tutto questo ghiaccio per strada mia mamma va subito a pensare in che fosso sono finita!
Va beh... era solo per fare capire quanto sia provata da questi ultimi giorni interamente passati al pc.

Qui fa ancora un freddo gelo, e la neve si è ghiacciata ovunque, è bianco dappertutto!!! In compenso però che un'aria limpida meravigliosa, sono quelle giornate limpide come sono nelle giornate serene d'inverno ci possono essere...All'orizzonte si vedono le cime innevate, tra cui spicca il Monviso, da cui nasce il Po. E' la cima più alta, e il cucuzzolo è avvolto dalle nuvole. Il cielo è di un azzurro carico e pulito, e l'aria è così limpida che sono sicura che riuscirei a vedere anche senza lenti a contatto!!
E poi, un'immagine mi ha affascinata particolarmente, tanto che mi sarei uccisa per non aver pensatop di portarmi la macchina fotografica per andare a consegnare la tesi;)! Sul ciglio della strada, un albero sollevava i suoi rami spogli verso il cielo... Era l'alba e nel cielo azzurro erano sparsi dei ciuffi di nuvole rosa. L'albero era davanti, le nuvole dietro... Era bellissimo. Insomma... abito in un comune piccolo e abbastanza banale, ma quando vedo certi spettacoli sono contentissima che sia il mio paese perché offre visioni paradisiache!

Detto questo, volevo proporvi una ricettina ispirata a quella che ha fatto una mia amica col Bimby, una sera della scorsa settimana che abbiamo cenato tra amiche, e che io ho cercato di riprodurre senza il robottino magico.
Sono stata soddisfattissima del risultato, anche se fatta col Bimby era sicuramente meglio, e inoltre la inserisco tra i cibo light. La mia dieta continua, io sto riuscendo a essere brava, anche grazie al fatto che con la tesi da scrivere non ho avuto tempo per fare dolci!

VELLUTATA DI PISELLI E PANCETTA

Ingredienti:
pisellini (io avevo quelli surgelati)
qualche cubetto di pancetta affumicata
olio
cipolla
sedano
carota
sale
aglio
latte

Ho fatto un soffritto con olio, cipolla, carota e sedano tritati, e uno spicchio d'aglio; poi ci ho buttato i piselli che avevo già bollito in acqua salata, ci ho aggiunto qualche cubetto di pancetta affumicata (sgrassata, perché io il bianco non lo sopporto), e ho allungato man mano con l'acqua di cottura dei piselli quando ce n'era bisogno.



Sale non ne ho più aggiunto. Comunque assaggiate...
Quando mi son sembrati pronti li ho messi nel cosino del monipimer e ho iniziato a frullarli... Poi ci ho aggiunto un po' di latte. I miei piselli erano abbastanza asciutti, se venissero liquidi aggiungete un po' di farina.
Et voilà! Alla fine è venuta di questa consistenza, proprio come volevo!



Un filo d'olio a crudo e via! Si cena! In bontà e leggerezza... Provate, il saporino di affumicato è da leccarsi i baffi... E stupisce, in una vellutata di piselli... La mia amica mi ha dato una grande idea!!
Che poi, erano così buoni anche come piselli, che non sapevo se farne una vellutata o papparmeli così... Ma lla fine avevo deciso che volevo la vellulata, e vellutata è stata! Non sia mai che dico che faccio una cosa, e poi non la porto a termine!

14 comments:

  1. Uh...che bello, dai! Quando ti laurei?? Buona la vellutata...con sto freddo io farei solo zuppe! Brrrr

    ReplyDelete
  2. Bene ora che hai portato la tesi sicuramente la tensione non è diminuita, ma il più è fatto, non ti preoccupare!!
    Buonissima questa vellutata...davero cremosa...ideal accompagnata cond ei crostini eh?!
    bacioni

    ReplyDelete
  3. Dai il piu grosso lo hai fatto con la tesi;))e questa vellutata dev'essere ottima;))

    ReplyDelete
  4. ciao bella, eh ti capisco bene, diciamo che passare le giornate a studiare, o a scrivere la tesi rincoglionisce non poco!! anche io arrivo a fine giornata un po' sfasata, e tendo a dimenticarmi le cose, nonostante sia iper organizzata di natura!
    consoliamoci con questa calda e invitante cremina...la proverei molto volentieri visto il freddo che continua a fare! un bacione

    ReplyDelete
  5. Buoni, ma all'incirca quanti gr. eano di piselli?

    ReplyDelete
  6. Mamma che cremosità....deve essere di un buonoooo.....

    ReplyDelete
  7. Mmma che giornatina!!
    buonissima questa vellutata...quello che ci vuole dopo una giornata intensa!!
    bacioni

    ReplyDelete
  8. LAURA: non so ancora nulla... anzi spero vivamente che non facciano scherzi e non posticipino la sessione rispetto agli anni passati perché io il 26 ho il volo!!!! sarebbe proprio il colmo... anche io farei solo zuppe!! anzi ricordo con nostalgia quelle che mangiavo in irlanda...yum...

    MANU E SILVIA: sì esatto!!! coi crostini sarebbe meravigliosa! il più è fatto e sicuramente fra poco ricomincerà l'agitazione, ma passerà anche quello...

    PAMY: sì ottima lo era, dico sul serio! poi a me piacciono le creme belle dense... oggi vado a ritirare le copie della tesi!!!

    ARIETTA: eh anche io, nonostante in genere sia superorganizzata, stavolta mi sono ridotta all'ultimo.. anzi veramente lo faccio sempre... uhmm... forse non sono più superorganizzata allora...;)

    SARA: ehm... temevo una domanda del genere... io ho usato una busta intera di pisellini surgelati GS.. non so da quanti grammi erano però! appena li ricompro lo aggiungo al post! scusa!!!

    SIMO: a me è piaciuta un sacchissimoooooooooo!!

    MANU E SILVIA: esatto,esatto! :)

    ReplyDelete
  9. che buono sai da noi intendo al mio paese ( australia ) si usa il cosciotto nella crema velutata invece della pancetta , baci!

    ReplyDelete
  10. PS scusami è il cosciotto di prosciutto ..non lo specificato !

    ReplyDelete
  11. MARY: beh sì, in effetti credo proprio che ci starebbe benissimo!!!

    ReplyDelete
  12. questa vellutata è ideale con il freddo che stiamo avendo in questi giorni...buonissima
    Annamaria

    ReplyDelete
  13. complimenti,il tuo blog e le tue ricette sono molto interessanti,tornerò a trovarti.

    ReplyDelete
  14. ciao! ti ringrazio, e torna pure a trovarmi quando vuoi, a me non fa che piacere! adesso vengo io a trovare te!

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...